ULTIMISSIME 2018 !!!!

Una graditissima notizia arriva in casa Ororosa allo scadere di questo 2018 già ricco di tante soddisfazioni: sabato 29 dicembre al “7° Memorial Raffa Martini” è stato premiato ALESSANDRO EPIS come miglior giovane allenatore.

Complimenti Alessandro: impegno, serietà, competenza e entusiasmo sono le caratteristiche che  abbiamo potuto apprezzare in te da quando sei entrato a far parte del nostro staff tecnico.

 

                

 

 

 

SERIE B: SFIORATO IL COLPACCIO !

BANCHI INDUSTRIAL – DON  COLLEONI OROROSA 56-55 (30-32)

Parziali: 17-14, 13-18; 17-13,9-10

BFM : Rossini 13, Cesfari 4, Gandola, Occhipinti 14, Bisanzon 6, Contu 12,Ranzini n.e, Poggi, Fortini 4,Zumaglini, Behring, Ferrazzi 1. All. Pirri/Behring

Ororosa: Cantù 6, Finazzi 4, Penna 12, Maestroni 3 , Laube 12, Patelli 1, Bonfanti  2, Morandi 5, Luciano 2, Locatelli 9 . All.Celeste

Partenza subito sprint delle Milanesi che con due triple in rapida successione, di Occhipinti e Rossini, si portano subito in vantaggio, ma le Bergamasche non si lasciano intimidire e con Locatelli prima e  una scatenata Laube poi, si rimettono in corsa.  Le padroni di casa sfruttano la presenza di Contu nel pitturato, vero fattore, trovando presenza e punti. Le Orobiche, nonostante la poca fisicità, riescono, con Finazzi e Laube, a controllare molti rimbalzi e in attacco è una tripla di Maestroni a chiudere il parziale 17 a 14.

Nel secondo periodo le Orobiche spingono sull’acceleratore con Cantù in evidenza mentre Penna è brava a trovare falli e a segnare i liberi; BfM è in difficoltà ma grazie a Occhipinti riesce a restare a contatto. Per le ospiti è una tripla di Morandi a dare il momentaneo vantaggio all’intervallo lungo 30 a 32.

Nella ripresa è Milano a prendere in mano l’inerzia del gioco con Contu e Occhipinti a trovare la retina con continuità e grazie a due canestri di Bisanzon si porta in vantaggio di 5 lunghezze. Il pronto time out di coach Celeste desta le ospiti: Locatelli  e Cantù trovano punti che danno ossigeno mentre i tiri liberi di Finazzi e Luciano accorciano il divario lasciando la partita tutta da giocare 47 a 45.

Ultimi dieci minuti con continui capovolgimenti di fronte fino a pochi minuti dalla fine dove un canestro di Bonfanti, per le ospiti, da il vantaggio di 50 a 51.  La risposta immediata di Rossini ribalta il risultato, le difese salgono d’intensità e Laube riesce a rubare palla e a lanciare Penna in contropiede che subisce fallo e segna i liberi del 52 a 53.

Ultimo minuto da cardiopalma, Contu porta in vantaggio Milano ma è Penna a trovare i due punti che valgono il sorpasso. Ultima difesa per Bergamo che riesce a recuperare palla, il fallo sistematico delle padroni di casa ferma per due volte il tempo, a 8 secondi dal termine sul 54 a 55 l’attacco orobico perde in modo banale la rimessa laterale lanciando in contropiede Rossini che in arresto e tiro regala la vittoria alla sua squadra di casa.

Coach Stazzonelli:  “Dopo la pessima partita di domenica scorsa contro Usmate ci aspettavamo una reazione dalla squadra che puntualmente è arrivata. Coach Celeste, che mi ha sostituito,  ha gestito bene la gara e avremmo meritato la vittoria. Peccato ci sia mancata la ciliegina sulla torta, una vittoria avrebbe dato sicuramente morale alle ragazze e allo staff ma il basket è questo!  Ora ci meritiamo tutti un po’ di riposo e  ci auguriamo dopo le vacanze di riuscire ad allenarci insieme con maggiore frequenza e costanza .”

U 18 ELITE . vs VITTUONE

VITTUONE – OROROSA 62 – 55

Parziali: 22—17  15-17  15-12  10-9

Ororosa: Agazzi 2, Azzola, Maestroni, PIintossi 19, Laube 14, Luciano 2, RIizzo 11, Peracchi 6. All. Stibiel/Villa M. 

Come all’andata la partita contro Vittuone ci risulta amara. Peccato. Ma le ragazze sono state brave. Brave a giocarsela fino al 40’ pur essendo solo in 8 causa infortuni/febbre.

Brave a rimanere in partita quando Vittuone sembrava potesse sfuggire. Brave a rientrare in partita.

Peccato non aver segnato qualche tiro aperto, soprattutto da 3, contro la loro zona dopo aver costruito anche dei buoni tiri. Peccato per non essere state più precise ai liberi.

Per vincere dovevamo fare la partita “perfetta”.  A tratti lo abbiamo fatto difendendo con intensità e giocando molto bene in velocità. A tratti invece abbiamo commesso degli errori e Vittuone, buonissima squadra, ci ha puntualmente punito.

Ne usciamo comunque con la testa alta e con la consapevolezza che ce le possiamo giocare con tutte. 

SERIE B: BLACK OUT !!

DON COLLEONI OROROSA  – USMATE 18 – 41 (9-18)

Parziali : 7-12,2-6; 7-20, 2-3

Ororosa: Luciano 2, Cantù, Locatelli 3, Finazzi, Patelli, Laube 2, Carrara, Morandi 2, Bonfanti , Maestroni, Penna 7. All. Stazzonelli/ Galbuseri.

Usmate : Zucchetti 3, Mariani, Beccaria,Bassani 16, Perini 4, Meroni 4, Minelli 3, Moro 8 , Di Maio  n.e , Bernareggi, Colombo 1. All. Mannis /Brambilla.

Partita assurda quella giocata dalle Bergamasche domenica sera al Borgo.

Una partita che lascia tanto amaro in bocca per la prestazione opaca della squadra.

Ogni commento della gara risulterebbe poco oggettiva, cerchiamo di concentrarci sulla nostra prestazione negativa e cerchiamo di migliorare le cose possibili.

Voltare pagina e ripartire !