U18 OROROSA TRESCORE: SCONFITTA A BRESCIA

AZZURRA BRESCIA OROROSA 64 – 24

Parziali: 26 – 7, 12 – 5, 6 – 6, 18 – 6

Azzurra Brescia: Micheletti 6, Cristini 27, Facchini 3, Minelli 0, Ferrani 9, Fallio 5, Comini 2, Ghizzardi 3, Lombardi 0, Fiocchini 8, Oliveira 1. All. Casarini, Vica all. Fracascio.

OROROSA: Spadetto 3, Caironi 1, Frigeni 0, Fossati 2, Servillo 0, Agazzi 0, Cossali 2, Epis 2, Poku 8, Zeduri 6. All. Guerra/Dodesini

Iniziamo la settimana in quel di Brescia: una trasferta difficile per le ragazze.

Palla a due, primo possesso nostro, ma questa energia, purtroppo, non la portiamo appresso per l’intero quarto. Lo giochiamo male, non riusciamo a far girare la palla, non riusciamo   ad attaccare. Tante palle perse permettono alla squadra di casa di realizzare tanti contropiedi. La forte aggressione difensiva loro ci lascia spiazzate, pressione a tutto campo che, ancora una volta, ci mette molto in difficoltà; i tanti falli fatti che concedono altrettanti tiri liberi, molti dei quali realizzati, ci fanno terminare il quarto 26-7.

Non mollare, mai mollare, resettiamo e ripartiamo. Entriamo con una nuova testa, inizio secondo quarto super, gira in modo giusto la difesa, non ci perdiamo più sui cambi difensivi, in attacco siamo serene, conclusioni semplici date da un gioco costruito seguendo le linee guida fornite alle ragazze, la loro pressione non ci intimorisce più e, tolte alcune palle perse, riusciamo a portare palle senza grosse difficoltà.

Le caratteristiche fisiche delle Bresciane ci mettono, comunque, in difficoltà, non prendiamo abbastanza rimbalzi, ne perdiamo troppi difensivamente e pertanto il quarto termina a favore di Azzurra.

Ricominciamo da qua, via al secondo tempo, terzo quarto finisce con un parziale di 6-6, allora i miglioramenti sono visibili. Un muro eretto nella nostra metà campo porta a tiri affrettati delle casalinghe e a tanti errori. Anche noi, dal canto nostro, sbagliamo molto in attacco: tiri facili che devono portare un +2 ci fanno totalizzare 0, tanti falli delle avversarie che ci concedono liberi non riusciamo a concretizzarli. Nel complesso, comunque, due quarti giocati molto bene con la rabbia giusta che dovrebbe accompagnarci sempre.

Ultimo quarto siamo stanche ormai ma anche in questo quarto ci facciamo valere, non molliamo, ma la tarda ora si fa sentire in più una buona percentuale al tiro delle bresciane allunga le distanze ancora una volta.

Direi che nel complesso siamo soddisfatte della prestazione, dobbiamo riuscire ad impattare meglio già dai primi minuti di gioco, con più convinzione di fare bene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...