SERIE B: SFIORATO IL COLPACCIO !

BANCHI INDUSTRIAL – DON  COLLEONI OROROSA 56-55 (30-32)

Parziali: 17-14, 13-18; 17-13,9-10

BFM : Rossini 13, Cesfari 4, Gandola, Occhipinti 14, Bisanzon 6, Contu 12,Ranzini n.e, Poggi, Fortini 4,Zumaglini, Behring, Ferrazzi 1. All. Pirri/Behring

Ororosa: Cantù 6, Finazzi 4, Penna 12, Maestroni 3 , Laube 12, Patelli 1, Bonfanti  2, Morandi 5, Luciano 2, Locatelli 9 . All.Celeste

Partenza subito sprint delle Milanesi che con due triple in rapida successione, di Occhipinti e Rossini, si portano subito in vantaggio, ma le Bergamasche non si lasciano intimidire e con Locatelli prima e  una scatenata Laube poi, si rimettono in corsa.  Le padroni di casa sfruttano la presenza di Contu nel pitturato, vero fattore, trovando presenza e punti. Le Orobiche, nonostante la poca fisicità, riescono, con Finazzi e Laube, a controllare molti rimbalzi e in attacco è una tripla di Maestroni a chiudere il parziale 17 a 14.

Nel secondo periodo le Orobiche spingono sull’acceleratore con Cantù in evidenza mentre Penna è brava a trovare falli e a segnare i liberi; BfM è in difficoltà ma grazie a Occhipinti riesce a restare a contatto. Per le ospiti è una tripla di Morandi a dare il momentaneo vantaggio all’intervallo lungo 30 a 32.

Nella ripresa è Milano a prendere in mano l’inerzia del gioco con Contu e Occhipinti a trovare la retina con continuità e grazie a due canestri di Bisanzon si porta in vantaggio di 5 lunghezze. Il pronto time out di coach Celeste desta le ospiti: Locatelli  e Cantù trovano punti che danno ossigeno mentre i tiri liberi di Finazzi e Luciano accorciano il divario lasciando la partita tutta da giocare 47 a 45.

Ultimi dieci minuti con continui capovolgimenti di fronte fino a pochi minuti dalla fine dove un canestro di Bonfanti, per le ospiti, da il vantaggio di 50 a 51.  La risposta immediata di Rossini ribalta il risultato, le difese salgono d’intensità e Laube riesce a rubare palla e a lanciare Penna in contropiede che subisce fallo e segna i liberi del 52 a 53.

Ultimo minuto da cardiopalma, Contu porta in vantaggio Milano ma è Penna a trovare i due punti che valgono il sorpasso. Ultima difesa per Bergamo che riesce a recuperare palla, il fallo sistematico delle padroni di casa ferma per due volte il tempo, a 8 secondi dal termine sul 54 a 55 l’attacco orobico perde in modo banale la rimessa laterale lanciando in contropiede Rossini che in arresto e tiro regala la vittoria alla sua squadra di casa.

Coach Stazzonelli:  “Dopo la pessima partita di domenica scorsa contro Usmate ci aspettavamo una reazione dalla squadra che puntualmente è arrivata. Coach Celeste, che mi ha sostituito,  ha gestito bene la gara e avremmo meritato la vittoria. Peccato ci sia mancata la ciliegina sulla torta, una vittoria avrebbe dato sicuramente morale alle ragazze e allo staff ma il basket è questo!  Ora ci meritiamo tutti un po’ di riposo e  ci auguriamo dopo le vacanze di riuscire ad allenarci insieme con maggiore frequenza e costanza .”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...