Under 16 Elite : Sconfitta a Milano contro Geas.

Geas – Ororosa  67-52 (34-27)

Parziali: 15 -12, 19-15; 12-11, 21-14

Geas: Panusa n.e, Merisio 20, Uggeri 5, Milani 9, Mapelli 2, Calvi 6, Beati, Benedini 8, Bernareggi 11, Russo, Bevilacqua 6, Resemini. All. Gargantini/Inzaghi

Ororosa: Quaranta 7, Testa 6 , Azzola 2, Della Corte7, Bassani , Abbiati 2, Forese 1, Bracaccini G., Rizzo 13, Maianti 4, Mbengue 9, Facchinetti 2. All. Stazzonelli/Celeste

Note: Falli commessi 14, falli subiti 17. Tiri liberi 14//23. Tiri da 3 Pt 0/10. Palle perse 22 ( Rizzo 4,Maianti 4.). Palle recuperate 15 (Quaranta 5, Mbengue 3). Rimbalzi 30 (Mebgue 8, Testa 6, Della Corte 6).

Esce sconfitta l’under 16 elitè a Milano.

Partita sempre condotta dalle Milanesi che grazie a una super Merisio riescono a gestire ogni attacco in modo preciso e chirurgico creando subito un importante vantaggio. Dall’altra parte le bergamasche faticano a trovare la retina, il gioco appare poco fluido e la poca serenità si vede negli errori banali. A pochi minuti dalla fine del primo quarto le Oro riescono a reagire ricucendo il divario con Maianti e Mebngue: 15 a 12 .

Nei secondi 10 minuti la partita si gioca in sostanziale equilibrio con Bernareggi a punire gli aiuti difensivi creati da Merisio e le Ospiti che trovano punti da Mbengue, Rizzo e Quaranta; ma è sempre Geas a comandare e le Oro a rincorrere. L’intervallo lungo vede Geas in vantaggio 34 a 27 .

Nella ripresa le Oro partono decise pronte a riprendere in mano la gara con Testa a chiamare la carica ma Geas è in gas e prima Milani e poi  Uggeri trovano due triple pesantissime che valgono il +9 di fine terzo quarto .

L’ultimo periodo le orobiche crollano soprattutto mentalmente dimostrando la poca abitudine a giocare partite di questo livello. Geas ne approfitta con Benedini e Bevilacqua che fanno la voce grossa nel pitturato portando il vantaggio in doppia cifra.

Nell’ultimo minuto Ororosa prova a gestire il risultato per non perdere la differenza punti ma due palle perse e un tiro frettoloso lasciano il pallino del gioco in mano alle padrone di casa che, con Milani e Meriggio, trovano 4 punti in 20 secondi ribaltando il risultato dell’andata.

Coach Stazzonelli: “Sconfitta che ci fa capire quanto ancora c’è da fare e che l’esperienza in campionati Elitè è fondamentale per poter vincere e gestire certe partite. Non dimentichiamo che questo gruppo viene da un regionale silver e dal campionato under 14. Abbiamo bisogno di queste partite per crescere e migliorarci. Non abbiamo fretta il tempo è dalla nostra. Forza ragazze! “

Per vedere le immagini clicca qui:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...