U20 SCONFITTA CON SANGA

img-20190124-wa0002

OROROSA – SAN GABRIELE BASKET 46 – 57
(6/10, 19/19, 6/8, 15/20 )

Cantu 3, Maestroni 5, Carrara 11, Della Corte, Patelli 18, Luciano 2, Tall 1, Finazzi 2, Abbiati, Rossini 4. All. Galbuseri G.

Per l’ultima giornata del girone di andata incontriamo la prima della classe Sanga Milano. Le ragazze partone più convinte in difesa rispetto alle ultime prestazioni, mentre in attacco, sia con la loro difesa a uomo che a zona, sorgono le solite difficoltà nell’avere un gioco fluido. La partita dal primo minuto in poi viaggia su un equilibrio nel punteggio fino al trentaseiesimo minuto quando, sotto di un punto, purtroppo le ragazze commettono in difesa errori che permettono alle ospiti di prendere quel vantaggio che non riusciamo più a recuperare concludendo 57 a 46 x Sanga. Rispetto alle ultime prestazioni si è intravisto nelle ragazze un grosso miglioramento che fa ben sperare per le prossime partite. Forza ragazze !

Annunci

U18 ELITE vs VARESE

img-20190122-wa0010

OROROSA – PALL. VARESE  64 – 38

Parziali 19-6, 13-8, 13-16, 19-8.

OROROSA: AGAZZI N.E., MAESTRONI 12, PINTOSSI 9, LAUBE 17, LUCIANO 5, RIZZO 7, PERACCHI 2 , TORRI 8, MBENGUE 4, AZZOLA. All.re STIBIEL.

Inizia nel migliore dei modi la 2a fase, con una vittoria convincente in casa contro Varese. Partono subito forte le nostre u18 portandosi sul 7-0 grazie ad un’ottima intensità in difesa e a buone scelte in attacco. A metà primo quarto raggiungiamo la doppia cifra di vantaggio, ma Varese non molla e rimane meritatamente in partita. Ad inizio terzo quarto partiamo con la giusta concentrazione e il vantaggio si mantiene sempre sui 10-15 punti di vantaggio. Nel finale il divario aumenta risultando forse troppo “ingiusto” nei confronti delle avversarie. A tratti si è vista una buonissima pallacanestro. Da ridurre al minimo le disattenzioni perché si rischia di pagarle a caro prezzo, soprattutto in questa seconda fase. Ora testa alla prossima partita molto difficile con la trasferta a Costamasnaga.

U16 ALMENNO @ BRIGNANO

u16ororosa

VISCONTI BRIGNANO – OROROSA ALMENNO 60 – 42

Parziali 15-7, 20-10, 13-13, 12-12.

OROROSA: Bonfanti (K), Boles, Colleoni, Nitri 16, Cantù 2, Fracassi, Sorti 4, Lego 3, Perico, Vanalli, Giupponi 17, Caslini 2. All.re Roncoroni – Colombi.

Nella conclusiva giornata di andata le Ororosa almennesi affrontano le dirette concorrenti di Brignano, avanti di soli due punti nella classifgica del girone. I primi due quarti sono abbastanza sconfortanti per le ragazze di coach Roncoroni: pasticcione e disorientate in attacco, in difesa regna invece uno smithiano laissez-faire che porta rapidamente le brave padrone di casa sul + 18 all’intervallo. Fortunatamente dopo la pausa lunga le almennesi trovano il proverbiale bandolo della matassa cominciando finalmente a difendere e a correre in transizione. Proprio uno sforzo profuso con più generosità e sacrificio nella propria metà campo consente di recuperare diversi palloni prontamente convertiti in numerosi bei canestri costruiti collaborando in transizione. Una ricetta che se applicata con questa attenzione anche nei primi due quarti avrebbe sicuramente regalato una partita ben diversa. Sono soprattutto Elisa Nitri, Stella Cantù e una superba Giulia Lego a stringere le maglie difensive, e il risultato sono due parziali costantemente sul filo dell’equilibrio (13-13 e 12-12). Speriamo che anche la lezione odierna resti nel bagaglio delle ragazze, che nel girone di ritorno saranno chiamate a confermare ulteriormente una crescita già attestata ma con margini ancora evidentissimi.

U18 ORORSA vs CREMONA

whatsapp-image-2018-11-11-at-21-12-16-1

OROROSA  – CREMONESE 50 – 99
(12-33/8-27/21-23/9-16)
OROROSA  Caironi 2, Frigeni 2, Fossati 5, Servillo 0, Agazzi 4, Epis 2, Poku 11, Zeduri 10, Consonni 14. All.:Guerra Viceall.: Dodesini.
Cremonese Ubbiali 9, Trovati 12, Di Mattia 7, Celli 25, Rodini 2, Carrarasquilla 4, Bentivoglio 0, Ferrara 6, Serafini 18, Mattarozzi 0, Viarengo 5, Federici 11.
ALL.: Antoniazzi ,Viceall.: Podestà.

Decimate. Questa è la giusta parola con cui iniziale il nostro piccolo commento; arriviamo dalla bella trasferta albinese a giocare in casa sedute in panchina in 9. Partiamo male, non siamo aggressive come avremmo dovuto essere, poco concentrate e lucide; di sicuro il quintetto avversario di spessore ci mette in difficoltà, ma non è questo che ci deve intimidire, noi non abbiamo nulla da perdere, possiamo solo guadagnarci in esperienza e non ce lo ricordiamo. Difendere forte per poter mettere in difficoltà un avversario tosto, non ci ricordiamo di farlo; ed ecco che, quindi, il parziale del primo e del secondo quarto parlano da soli. Ci risolleviamo nella seconda metà del Match e lo facciamo partendo dalla difesa che dovrebbe essere la nostra arma in tutte le situazioni, solo che spesso ce ne dimentichiamo. E infine non smetterò mai di ribadire TAGLIA FUORI! Non possiamo non prendere i rimbalzi difensivi, non possiamo concedere sempre il secondo o, anche, il terzo tiro alle ospiti, se non concedessimo così tanto alcune partite sarebbero state più equilibrate. Forza ragazze !

Under 16 Elite : Brutta sconfitta!

Dopo due vittorie arriva la sconfitta per le under 16 Elite sul campo di una mai doma Varese!

Inizio a favore delle Varesine che si portano subito in vantaggio grazie a 7 punti consecutivi di Moretti, le Bergamasche faticano a entrare in partita, la poca reattività e agonismo difensivo lasciano spazi aperti alle giocatrici di casa che attaccano bene il ferro trovando scarichi per buoni tiri aperti!  I primi canestri arrivano da Quaranta e Rizzo. Dopo 3 minuti di gioco Mebengue è seduta in panchina con 3 falli (purtroppo la sua partita terminerà con 5 minuti giocati e 5 falli abbastanza incomprensibili) il primo tempo lo vince Varese 15 a 11.

Con il passare dei minuti la coppia Abbiati /Della Corte riesce a trovare buone giocate in fase offensiva mentre la pressione difensiva di Bracaccini G. e Testa concedono buone soluzioni di contropiede non sempre concretizzate. Le Oro faticano a contenere l’attacco Varesino, ma sono 4 punti di Belem e un tiro allo scadere di Rizzo a dare il vantaggio alla pausa lunga 26 a 27!

Nel terzo periodo le Orobiche partono forte portandosi subito in vantaggio di 8 lunghezze grazie alle soluzioni di Rizzo e Della Corte, ma Varese non cede di un centimetro e grazie ad alcune palle perse in modo veramente banale dalle Oro riesce a rimanere in scia con Moretti che segna nel terzo periodo 13 punti di cui 7 su tiro libero! 41 a 47 e 10 minuti da giocare.

I primi 4 minuti sono ancora di marca Orobica con Rizzo devastante in uno contro uno ma imprecisa nei tiri liberi, quando sembra che la partita possa essere chiusa tre errori banali da sotto canestro ribaltano totalmente l’inerzia della gara con Varese che trova fiducia e morale mentre la pressione e la stanchezza cadono addosso alle ospiti come un macinio. A 15 secondi dal termine sul 55 pari è Rizzo a sbagliare 2 liberi mentre Moretti trova la retina sullo scadere conquistando la vittoria e 2 punti importanti!

Varese – Ororosa  57-55 (26-27)

Varese : Moretti 32, Ferrari 8, Pulici n.e, Costanzo, Frasisti 8,Bottinelli 1, Canzi 4,Mastrodomenico,Zappa 2,Grimaldi 2. All. Bertolini

Ororosa: Quaranta 5, Testa , Azzola 1, Della Corte 12, Bassani , Abbiati 5, Bracaccini A., Bracaccini G.5, Rizzo 21, Maianti , Mbengue  2, Belem 4. All. Stazzonelli/Celeste

Parziali: 15 -11, 11-16; 20-25, 16-8.

Note : Falli commessi 20, falli subiti 21. Tiri liberi 8//24. Tiri da 3 Pt. 1 /4 ( Rizzo),Palle perse 31 ( Rizzo 9,Quaranta 5.)Palle recuperate 18 (Rizzo 4, Della Corte 6).Rimbalzi 32( Rizzo 8,Abbiati 5).