“TORNEO DI PRIMAVERA 2019”

 

 

Annunci

SERIE B: Vittoria di carattere!

USMATE – DON COLLEONI TRESCORE  39 –40 (19-29)

Parziali: 10-14,9-15; 15-5, 5-6

Usmate: Zucchetti 6, Mariani,Beccaria 3, Bassani 13, Perini 3, Meroni 4, Minelli 2, Moro 5, Di maio, Colombo 3, Purro, All. Mannis/Brambilla

Ororosa: Cantù , Finazzi, Luciano, Laube 2, Patelli 9, Bonfanti, Morandi, Locatelli 15, Torri 2, Mbengue 6, Tall 6. All. Stazzonelli/Galbuseri

Note: Tiri Liberi 8/15. Falli commessi 15, falli subiti 19. Tiri da 3 Pt  2/12 (Locatelli 1, Patelli 1) . Rimbalzi 38 (Laube 17, Locatelli 5). Palle perse 22 (Torri 4, Locatelli 4) . Palle recuperate 17 (Patelli 4, Laube 3, Locatelli 3)

Ottima partenza delle Bergamasche che si dimostrano subito in partita , Locatelli e Patelli  firmano il 7 a 0 che obbliga coach Mannis ad un immediato time out. Usmate trova punti con due triple  in rapida successione di Moro e Zucchetti e mentre la difesa Orobica cerca di adattarsi ai giochi delle brianzole con Cantù e Morandi  brave ad alternarsi  sulle portatrici di palla, un canestro di Mbengue e una tripla di Locatelli siglano il primo parziale sull’11 a 14.

Nel secondo periodo sono ancora le Orobiche a gestire il ritmo gara con Torri che trova 2 punti in penetrazione e  Laube presente su tutti i palloni , Usmate prova con Bassani ad accorciare il divario arrivato alla doppia cifra ma le Oro riescono con buone giocate di squadra  finalizzate da Tall  e  Locatelli  ad andare al riposo lungo sul 19 a 29.

Nel terzo periodo la partita cambia completamente volto, Usmate come all’andata alza l’intensita difensiva , e il metro arbitrare permissivo all’inverosimile da entrambi i lati  non ci lascia più giocare, il canestro diventa una chimera . Due quarti che di basket hanno veramente poco difficili da commentare , stavolta però combattiamo anche noi e riusciamo a vincere di un punto 39 a 40 una gara che non cambia la classifica ma ci dà energia per proseguire il nostro percorso.

 Brave ragà…. Sò Partita !

 

U14: VITTORIA CON EDELWEISS

Ororosa Bergamo –  Edelweiss Albino 67 – 23
Parziali:   16-10  17-2   14-3   20-8 

Ororosa: Capelli, Carrara M 12, Fossati 3, Carrara F 7, Lussignoli 9, Ferrari 3, Toure 2, Baiguini 2, Galbuseri 9, Alessi 4, Frosio 16, Surini. All.  Villa/Deleidi 

Edelweiss Albino: Mutti, Sinani, Zenoni 2, Mangiapoco, Cividini 4, Persico 3, Boniforti 7, Gamba, Facchinetti, Vedovati, Tonolini 3, Belotti 4. All.   Stibel 

Inizio di partita un po’ scarico per le ragazze dell’Ororosa, dove trovano qualche tiro facile sbagliato ed distrazioni difensive che permettono ad Albino di restare in partita.

Nel secondo quarto le Oro mettono a posto la difesa rubando qualche pallone e delle buone conclusioni anche in attacco che permettono di andare all’intervallo con un mini allungo.

Durante il terzo e il quarto quarto le ragazze di casa non mollano, tenendo una difesa aggressiva, e riuscendo a realizzare dei contropiedi veloci ed efficaci.

Brave ragazze ed ora pronte a lavorare in settimana per affrontare gli spareggi con più concentrazione ed energia.

U18: PERDE A CREMONA

CREMONESE – OROROSA TRESCORE 74-61

Parziali (16-9/22-11/17-21/19-20) 

Cremonese: Ubbiali 16, Trovati 7, Grandi 0, Pisaroni 0, Narsaku 0,  Celli 27, Carrarasquilla 2, Statmann 6, Bentivoglio 0, Mattarozzi 0, Viarengo 9, Federici 7. ALL.: Antoniazzi Viceall: Cigoli 

Ororosa: Spadetto 4, Fossati 0, Servillo 6, Agazzi 2,Poku 20, Consonni 25, Cossali 4. All.:Guerra Viceall.:Dodesini

Ultima di campionato, giochiamo a Cremona, trasferta lunga.

Abbiamo alle spalle un anno di infortuni e ad aggiungersi diversi impegni delle ragazze ci portano in panchina in 7.

Partiamo non nel migliore dei modi, sbagliamo troppi canestri da 0 m, troppi tiri liberi che ci permetterebbero di indirizzare nel verso corretto la partita, in difesa non ci adeguiamo correttamente in molte situazioni e così il primo quarto termina 16-9.

Si riprende, ma non facciamo in tempo ad iniziare che Giada si scaviglia, non ci voleva. Forse siamo un po’ scosse è il secondo quarto è un po’ la replica del primo. Pausa lunga, riposiamoci e ricominciamo aggressive perché la partita si può benissimo portare a casa.

Il rientro in campo è dei migliori, Jennifer mette in campo la sua fisicità, sbagliamo poco e prendiamo tanti rimbalzi offensivi, ce la vogliamo giocare fino alla fine. Dalla panchina e delle tribune grande tifo, noi ci crediamo. Purtroppo la stanchezza alla fine ha la meglio, ma siamo certi che se fossimo state al completo questi sarebbero stati 2 punti.

Per noi è comunque stata una vittoria, hanno lottato con le unghie e con i denti per vincerla e questo le fa grande onore.

 

Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “U18: PERDE A CREMONA”