U 16: SCONFITTA DA BRIGNANO

OROROSA ALMENNO – VISCONTI BRIGNANO 52 – 58

Parziali 10-16, 10-17, 13-10, 19-15

OROROSA: Bonfanti (K) 4, Boles 17, Colleoni, Nitri 4, Cantù 11, Sorti 4, Lego 4, Vanalli 5, Marcolongo, Giassi 5. All.re Roncoroni – Colombi.

Reduci dalla buona vittoria sul campo di Rezzato, le Ororosa  tornano in scena nell’ultima giornata di campionato ospitando Brignano.

Solo 10 le ragazze a disposizione di coach Roncoroni a causa delle assenze di Caslini, Giupponi, Fortini, Perico e Fracassi. La partenza delle casalinghe è abbastanza soporifera, con qualche occasionale acuto (vedi la bombazza di una ritrovata Rebecca Vanalli), e frequenti dormite. All’intervallo lungo il punteggio recita 20-33 in favore delle brave avversarie.

Dopo la pausa Almenno torna in campo con molta più grinta e concretezza: sale in cattedra la coppia Natasha Boles/Stella Cantù, che riapre la gara in due occasioni trainando le compagne fino al -6. Purtroppo le avversarie non si lasciano intimorire in nessuno dei due casi, restando sempre in controllo della gara. Alla fine il +6 rimane un solco mai valicato dalle ragazze Ororosa fino alla sirena finale. Peccato che sia mancato il guizzo decisivo in grado di ribaltare l’esito una volta per tutte, ma complimenti alle nostre ragazze per non aver mai mollato nemmeno nelle difficoltà.

Se si confronta il risultato odierno con la gara di andata (una sonora sconfitta di ben 18 punti) appare evidente una volta di più l’esponenziale crescita di questo gruppo.

Chiudiamo il campionato con 6 vittorie, che confrontate con le 0 (!) della scorsa stagione certificano l’ottimo lavoro svolto da questo gruppo nell’arco di due anni: coesione, esperienza, idee molto più chiare a tanta voglia di lavorare e crescere insieme.

Brave tutte, non fermiamoci qui!
Annunci

Vittoria ai supplementari per le nostre U18 lite !

OROROSA – MARGHERA 59-53

Parziali: 11-10 16-10 8-22 15-8 9-3 

Ororosa: Agazzi 3, Testa n.e.,Laube 6, Quaranta, Luciano 4, Peracchi, Torri 14, Rizzo 18, Pintossi 14, Mbengue 2. All. Stibiel

Partita molto emozionante in quel di Albino ieri sera.

Primo quarto equilibrato, si segna poco da entrambe le parti con le difese a prendere il sopravvento.

Nel secondo quarto mini allungo per le nostre U18 che grazie a buone percentuali da 3 ed una buona difesa si porta sul +7.

Nel terzo quarto concediamo troppe penetrazioni fino a canestro e la loro zona ci risulta un po’ indigesta. Poche penetrazioni e troppi tiri da fuori per noi. Ed è così che subiamo un break di 8 a 22. Ma le ragazze non mollano e possesso dopo possesso recuperano lo svantaggio credendoci. Si arriva ai secondi finali del 4 quarto  dove abbiamo anche la possibilità di vincerla ma sprechiamo il match point.

Si va così ai supplementari dove iniziamo subito molto bene e allunghiamo fino a vincere la partita. 

Brave le ragazze a crederci anche nei momenti di difficoltà e vittoria di “prestigio” contro una squadra molto forte come Marghera. 

Avanti così!