Amichevole u16 Almenno contro u18 Bergamo.

È andata in scena martedì sera al palazzetto di Almenno un amichevole tra le due squadre oro rosa. Le ragazze non si sono di certo tirate indietro hanno dato il massimo, si sono divertite. È stata una occasione importante per conoscere le possibili future compagne e per giocare liberamente divertendosi, senza nessuna pressione.

Annunci

U18: PERDE A CREMONA

CREMONESE – OROROSA TRESCORE 74-61

Parziali (16-9/22-11/17-21/19-20) 

Cremonese: Ubbiali 16, Trovati 7, Grandi 0, Pisaroni 0, Narsaku 0,  Celli 27, Carrarasquilla 2, Statmann 6, Bentivoglio 0, Mattarozzi 0, Viarengo 9, Federici 7. ALL.: Antoniazzi Viceall: Cigoli 

Ororosa: Spadetto 4, Fossati 0, Servillo 6, Agazzi 2,Poku 20, Consonni 25, Cossali 4. All.:Guerra Viceall.:Dodesini

Ultima di campionato, giochiamo a Cremona, trasferta lunga.

Abbiamo alle spalle un anno di infortuni e ad aggiungersi diversi impegni delle ragazze ci portano in panchina in 7.

Partiamo non nel migliore dei modi, sbagliamo troppi canestri da 0 m, troppi tiri liberi che ci permetterebbero di indirizzare nel verso corretto la partita, in difesa non ci adeguiamo correttamente in molte situazioni e così il primo quarto termina 16-9.

Si riprende, ma non facciamo in tempo ad iniziare che Giada si scaviglia, non ci voleva. Forse siamo un po’ scosse è il secondo quarto è un po’ la replica del primo. Pausa lunga, riposiamoci e ricominciamo aggressive perché la partita si può benissimo portare a casa.

Il rientro in campo è dei migliori, Jennifer mette in campo la sua fisicità, sbagliamo poco e prendiamo tanti rimbalzi offensivi, ce la vogliamo giocare fino alla fine. Dalla panchina e delle tribune grande tifo, noi ci crediamo. Purtroppo la stanchezza alla fine ha la meglio, ma siamo certi che se fossimo state al completo questi sarebbero stati 2 punti.

Per noi è comunque stata una vittoria, hanno lottato con le unghie e con i denti per vincerla e questo le fa grande onore.

 

Per vedere le immagini clicca qui: Continua a leggere “U18: PERDE A CREMONA”

U18: derby ororosa !

OROROSA TRESCORE – OROROSA  53-45 

Parziali (16-9/15-15/12-11/10-10) 

OROROSA: Spadetto 3, Fossati 8, Servillo 0, Quille 2,Agazzi 1, Cossali 2, Poku 18, Zeduri 12, Consonni 7. All: Guerra Viceall. Dodesini 

OROROSA: Abbiati 8, Bassani 2, Belen 0, Bracaccini G. 4, Bracaccini A. 6, Facchinetti 1, Forese 2, Gritti 9, Aloschi 7, Cancelli 4, Ducoli 0, Bellini 3. All.: Farinotti.

Super vittoria casalinga per le nostre U. 18, arriva la nostra primissima e meritatissima vittoria. Questa vogliamo portarla a casa, dobbiamo portarla a casa per noi.

Partiamo davvero concentrate, già dal riscaldamento si percepisce che questa partita l’avremmo portata a casa.

Primo quarto concentrate decise sia in attacco che in difesa, i migliori primi 10 min di quest’anno, come avrete capito è stata la concentrazione che ha fatto la differenza, non subiamo i soliti molti contropiedi e ci portiamo in largo vantaggio (16-9) che conserviamo fino alla fine permettendoci di vincere la gara.

Il secondo quarto è dettato dai tanti falli individuali, 3 di Noa, Mati e Jenny. Dopo la pausa lunga ripartiamo bene sempre avanti, conserviamo il nostro vantaggio a due cifre.

Nel quarto un po’ di stanchezza ci fa tenere in apprensione fino alla fine, ma complimenti. Grande prestazione, grande tifo dalla panchina e dalle tribune.

Matilde, grazie all’estenuante lavoro di training psicologico in allenamento, mi beffa con un 6/6 ai liberi, ma non preoccuparti, ti terrò costantemente sotto torchio.

La infinita grinta di Giada sotto canestro con rimbalzi e blocchi formato famiglia ci aiuta, non solo domenica, ma soprattutto durante la settimana in allenamento; equilibrio, gira i piedi e tira.
Grande Stefania che mostra i denti in attacco e soprattutto in difesa, seguendo i tanti suggerimenti in allenamento e rispettando le direttive del Coach in partita.

Brave a tutte ragazze, bisogna continuare così!

U18:SCONFITTA A CREMA

CREMA – OROROSA TRESCORE 84-35 

Parziali (26-3/18-10/19-18/21-4) 

Crema: Pellegrini 3, Severgnini 2, Pagani 2, Cavana 7, Maglio 2, Vatrani 14, Parmesani 0, Viviani 25, Dossena 7, Guerrini 8, Madonnini 7, Lekre 7. All: Denti 

OROROSA: Spadetto 0, Fossati 2, Servillo 0, Quille 0, Agazzi 5, Cossali 0, Poku 11, Zeduri 4, Consonni 13. All. Guerra Viceall: Dodesini.

Trasferta in quel di Crema. Già dal riscaldamento si vede che non siamo abbastanza concentrate, senza un buon riscaldamento non si entra in partita e infatti partiamo male, tante palle perse, tanti rimbalzi concessi alle avversarie, penetrazioni facili che permettono loro di portare dalla loro il punteggio.

Resettiamo e ricominciamo, e così è stata, giochiamo una buona partita nei successivi 30 min, difendendo forte e non concedendo penetrazioni facili. Certo la qualità tecnica e tattica delle avversarie ci mette in difficoltà in diverse situazioni.

Come ripetiamo sempre in panchina e in palestra per fare meglio bisogna limare tutte quelle palle perse stupidamente concedendo tanti contropiedi alle avversarie.

Per il resto testa alta e andiamo avanti, non facciamoci abbattere.

U18: sconfitta casalinga !

OROROSA TRESCORE – AZZURRA BRESCIA 21-83

Parziali (4-22/4-24/8-13/5-24) 

Ororosa: Spadetto 2, Caironi 0, Fossati 2, Servillo 1, Agazzi 3, Cossali 0, Vasini 0,Poku 0, Zeduri 10, Consonni 3. All. Guerra 

Azzurra Brescia: Micheletti 3, Cristini 10, Facchini 6, Minelli 9, Ferrani 0, Fallio 4, Comini 5, Savoldi 2, Lombardi 9, Fiocchini 12, Oliveira 2, Caprioli 21. All.: Casarini

Brutta sconfitta per le ragazze Ororosa.

Partiamo non male reggendo il colpo per i primi 5 min di gioco, ma subito Brescia si adegua e comincia a pressare tutto campo. La pressione è il nostro tallone di Achille, non riusciamo a passare sui raddoppi e perdiamo così molti palloni. Le qualità tecniche-tattiche permettono alle ospiti di portare la partita subito sui binari giusti.

Rientriamo in campo dopo la pausa lunga mostrando un attacco più fluido e difendendo adeguatamente tanto che riusciamo a terminare il quarto con un parziale di 8-13.

Bisogna sempre mettere in campo il meglio di se stessi e spendere sempre il 300% per le proprie compagne.

U18: SCONFITTA A BRIGNANO

VISCONTI BRIGANO – OROROSA 56 –38

Parziali 10-11  15-7  16-8  15-12

Le nostre U.18 giocano una partita infrasettimanale a Brignano, di sicuro trasferta non facile, convinte di quello che possiamo fare.

Palla a due; primo quarto di grande carattere, difesa forte, non concediamo tiri extra, cambiamo difensivamente su ogni blocco, recuperiamo diversi palloni grazie alle nostre lunghe, lunghissime che non hanno rivali in are. Transitiamo in attacco e con gioco organizzato, pulito e fluido segnamo non poco; Jennifer e Stefi con la loro grande fisicità ci tengono attaccante alle avversarie.

Secondo quarto facciamo un po’ più fatica a realizzare, tantissimi liberi sbagliati e troppi tiri facili in appoggio, ne risentiamo e arriviamo alla pausa lunga a -6.

Le ragazze ci credono, sono in grinta per rimetterla sui binari giusti, siamo entusiasti, cambio campo e via. Non iniziamo con lo stesso ritmo del primo minuto, questo purtroppo dovuto alla panchina troppo corta. Perdiamo tanti palloni in questo secondo tempo e non prendiamo tanti rimbalzi difensivi, che fanno la differenza.

Il problema principale però è stata la poca fluidità in attacco, giocati bene tanti pick e roll, ma non siamo state in grado di variare soluzioni realizzative. Brignano, quindi, si adegua in difesa e recupera diversi palloni che permettono loro di allungare.

Nel complesso un’ottima partita piena di entusiasmo e voglia di fare da parte di tutte quante, è mancata solo quella tranquillità offensiva dei primi 20 min per potersela giocare fino all’ultimo secondo.

U 18 SCONFITTA DA VOBARNO

OROROSA – POL. VOBARNO 28-73

Parziali (2-18/17-14/0-21/9-20) 

OROROSA: Spadetto 2, Caironi 2, Frigeni 2, Fossati 4, Servillo 0, Agazzi 1, Cossali 0, Vasini 2, Poku 5, Zeduri 3, Consonni 8. All.: Guerra/Dodesini. 

POL. VOBARNO: Gasparini L. 15, Tavola 4, Allodi 20, Moreni 6, Zamboni 1, Cippini 3, Cangelli 4, Montini 4, Bonacini 9, Gasparini 7. 

Partita casalinga contro le ragazze di Vobarno.

Non troviamo una pressione tutto campo che solitamente ci mette in crisi, quindi da questo punto di vista siamo più serene. Partiamo non concentratissime, ma secondo quarto con il botto; vinciamo i secondi 10 min con un parziale di 17-14 a dimostrazione del fatto che noi sappiamo stare in campo.

Ahimè la pausa lunga non ci porta consiglio e causa blackout generale; non riusciamo a realizzare durante il terzo quarto.

Resettiamo e giochiamoci con serenità l’ultima parte della gara.

Di sicuro dobbiamo cercare di dimezzare gli errori, tante palle parse concedono conclusioni facili per le avversarie e i tanti rimbalzi difensivi che non riusciamo a conquistare ci penalizzano, TAGLIAFUORI!

Siamo più di questo, la voglia di buttarsi su ogni singolo pallone vagante è fondamentale per portare a casa i 2 punti. Vi vogliamo vedere grintose e affamate poi il resto vien da sè.