U 18 SCONFITTA DA VOBARNO

OROROSA – POL. VOBARNO 28-73

Parziali (2-18/17-14/0-21/9-20) 

OROROSA: Spadetto 2, Caironi 2, Frigeni 2, Fossati 4, Servillo 0, Agazzi 1, Cossali 0, Vasini 2, Poku 5, Zeduri 3, Consonni 8. All.: Guerra/Dodesini. 

POL. VOBARNO: Gasparini L. 15, Tavola 4, Allodi 20, Moreni 6, Zamboni 1, Cippini 3, Cangelli 4, Montini 4, Bonacini 9, Gasparini 7. 

Partita casalinga contro le ragazze di Vobarno.

Non troviamo una pressione tutto campo che solitamente ci mette in crisi, quindi da questo punto di vista siamo più serene. Partiamo non concentratissime, ma secondo quarto con il botto; vinciamo i secondi 10 min con un parziale di 17-14 a dimostrazione del fatto che noi sappiamo stare in campo.

Ahimè la pausa lunga non ci porta consiglio e causa blackout generale; non riusciamo a realizzare durante il terzo quarto.

Resettiamo e giochiamoci con serenità l’ultima parte della gara.

Di sicuro dobbiamo cercare di dimezzare gli errori, tante palle parse concedono conclusioni facili per le avversarie e i tanti rimbalzi difensivi che non riusciamo a conquistare ci penalizzano, TAGLIAFUORI!

Siamo più di questo, la voglia di buttarsi su ogni singolo pallone vagante è fondamentale per portare a casa i 2 punti. Vi vogliamo vedere grintose e affamate poi il resto vien da sè.

Annunci

U16: VITTORIA A PONTEVICO

PONTEVICO BASKET OROROSA ALMENNO 45 – 48

Parziali 8-18, 9-11, 16-9, 12-10

OROROSA: Bonfanti (K) 2, Colleoni, Nitri 8, Cantù 7, Sorti 2, Lego 4, Perico, Vanalli, Giupponi 24, Marcolongo, Caslini, Fortini. All.re Roncoroni – Colombi.

Formazione rimaneggiata per Almenno, con Boles infortunata e fuori fino a inizio marzo e Fracassi indisposta.

Nella lunga trasferta di Pontevico la formazione Ororosa riesce comunque a schierare 12 atlete, con un roster straordinariamente “giovane” (una 2006 e tre 2005).

Il primo quarto vede Almenno carburare a pieno regime, con un gioco offensivo finalmente ben oliato e proficuo nel garantire soluzioni a tutte le atlete in campo (5 giocatrici diverse a referto nel solo primo parziale). In sede difensiva Elisa Nitri è brava nel limitare la brava e fisicamente imponente numero 12 avversaria, torreggiante bastione edificato a centro area.

Il risultato è un perentorio 18-8 Oro che indirizza la gara nel migliore dei modi.

Nel secondo quarto le ragazze bergamasche proseguono senza rallentare, ampliando le rotazioni e punendo con costanza la difesa “contenitiva” delle avversarie: in particolare Stella Cantù insacca con grazia un paio di jumper da considerevole distanza.

Al rientro dalla pausa lunga le padrone di casa sono brave a non demordere, provando in tutti i modi a riagguantare la partita. Diversi attacchi a vuoto da parte nostra e molte difese “rivedibili” per atteggiamento consentono a Pontevico di rientrare fino a toccare il -1 nel quarto conclusivo. Il tonante time-out di coach Roncoroni scuote le ragazze Ororosa, che rimettono la testa nella gara e chiudono la partita sull’asse Giupponi-Nitri con Cantù a sigillare la gara con freddezza ai tiri liberi.

Troppe emozioni in coda per una gara che sembrava già abbondantemente chiusa, salvo poi riaprirsi imperdonabilmente nei rocamboleschi minuti finali. Un errore grave ma fortunatamente non compromissorio. Speriamo che serva da monito a chi troppo spesso ha un’attenzione in campo eccessivamente “ballerina”.

2° RADUNO 2006- 2007

Si è tenuto ieri  alla palestra di Albino il secondo raduno delle ragazze delle annate 2006-2007.

Per chi c’era …si è visto il futuro Ororosa in azione.

Staff tecnico di tutto rispetto in campo: coach Stazzonelli a condurre le “danze” con la solita competenza e dinamicità, coadiuvata dagli assistenti Ilaria Bonvecchio e Filippo Deleidi,  la parte atletica gestita da Betty Lucchini e con la presenza straordinaria di coach Stibiel.

Le ragazze per un ora e mezza non si sono risparmiate un attimo mostrando determinazione  e voglia di fare. Sicuramente un buon gruppo che ha tutte le premesse per crescere e dare soddisfazioni.

Si ringraziano le società:  Albino, Excelsior, La Torre e Costa Volpino per aver aderito alla proposta del Raduno.

Avanti cosi!!!!!

Per veder le immagini clicca qui: Continua a leggere “2° RADUNO 2006- 2007”

SERIE B: SCONFITTA, MA CI SIAMO!

Don Colleoni Bergamo – Milano Basket Stars 48-53

Parziali : 16-17, 12-16, 10-11, 10.9

Don Colleoni: Luciano, Cantu 2, Locatelli 11, Torri 2, Patelli 2, Laube 17, Tall, Morandi 3, Bonfanti 3, Maestroni 8. All. Stazzonelli/Galbuseri

Milano : Pusca 3, Lazareska 10,Cagner n.e, Conte, Ruisi 14, De Gianni 2, Baiardo 10, Mohamed 2, Capucci 10, Bacchioli 2. All. Fassina/ Alamini

Note: Falli commessi 16, falli subiti 19. Tiri liberi 10/18. Tiri da 3 punti 5/13 (Locatelli 2, Maestroni 2, Morandi 1). Rimbalzi 38 (Locatelli 11, Laube 8, Tall 7). Palle recuperate 10 (Laube 4, Locatelli 3). Palle perse 19 ( Maria 5, Tall 4). 

Buona gara quella disputata domenica sera dalle orobiche, per quaranta minuti riescono a mettere sotto pressione le prime della classe.

Partenza decisa delle padrone di casa con Laube e Locatelli in grande giornata. Milano fatica a entrare in partita ma poi con Ruisi e Baiardo riesce a chiudere il parziale in vantaggio 16 a 17.

La superiorità tecnica e fisica è evidente ma le Bergamasche non mollano le rotazioni della panchina danno energia Cantù e Tall danno un buon contributo alla gara mentre Maestroni si fà vedere con 5 punti in sequenza. Milano spinge sull’accelleratore dando il primo breack all’incontro 28 a 33.

Nella ripresa le Orobiche soffrono molto  la zona 1 3 1 proposta da coach Fassina, Milano però non riesce a trovare il breack decisivo, complice anche la buona difesa della padrone di casa e una tripla di morandi che chiude il parziale 10 a 11.

Gli ultimi 10 minuti sono le Orobiche a cercare di ricucire, lo svantaggio con Maestroni subito a segno da 3 punti ma Milano non si lascia sorprendere e con Capucci e Ruisi rimane in vantaggio di 5 lunghezze fino a 1 minuto dalla fine dove una tripla pesantissima di Locatelli manda le squadre sul 48 a 50.

La difesa di Bergamo è buona e recupera il pallone, ma a 32 secondi dalla fine le Oro non riescono a trovare la retina, i falli finali sanciscono la vittoria di Milano ma ci danno fiducia per il futuro!

Forza ragazze!

U14: BELLA VITTORIA !

BT Crema – Ororosa 28-64 (18-35)

Parziali : 9-18, 9-17; 7-13, 3-16

Crema: Cesana 2, Cardisperi 9, Ferrandi, Mercante 5 Pansecchi 1, Ferrari, Calzi G.2, Lerose, Aggugini 5, Rossetti, Calzi M., Priore 4. All. Doldi. 

Ororosa: Carrara M. 7, Fossati 4, Lussignoli 11, Ernan Locatellii 6, Ferrari 6, Crippa 7, Baiguini 5, Lombardi 2, Tourè 5, Frosio 10, Surini 2. All. Stazzonelli/Deleidi.

Buona gara quella disputata dalle Oro contro la quarta forza del girone.

Partenza  a favore delle padrone di casa che approfittano della poca determinazione difensiva messa in campo dalle ospiti. Ma dopo pochi minuti coach Stazzonelli cambia buona parte del quintetto trovando energia e punti dalla panchina. La partita si mette sul binario giusto con Lussignoli, Ferrari e Baguini a propiziare il primo breack 9 a 18.

Nel secondo periodo le Oro prendono in mano la gara con Tourè e Lombardi ottime in fase difensiva e la coppia Carrara M./ Frosio a trovare il fondo della retina. Si va al riposo lungo in vantaggio 18 a 35.

Il terzo quarto Crema prova l’ultimo assalto ma le Bergamasche si fanno trovare pronte, la palla in attacco circola bene ed Ernani riesce a trovare spazi per sé e per le compagne con buone soluzioni anche da Crippa e Fossati.

Negli ultimi 10 minuti  Lussignoli e compagne gestiscono il vantaggio, c’è il tempo per vedere una tripla di Crippa e il canestro dalla media di Surini.

Brave ragazze avanti così e…….ciliegina sulla torta la foto con Ress  pivot della nazionale !!!!!

U14/U16 R.: VITTORIA CONTRO BASKET+

OROROSA – BASKET+ 86 – 25 (40-13)

Ororosa: Carrara M. 7, Fossati 13, Lussignoli 15, Ernani Locatelli 10, Ferrari 6, Lombardi 3, Crippa 4, Baiguini 4, Alessi 6, Frosio 9, Poku 7, Poli 2. All. Villa/Epis 

Basket+: Orzali 8, Bellomi 9, Diedhioú 6, Fedetti, Alenghi, Casnigo 2, Conchieri, Quadri. All. Casnigo 

Buona prova per l’U14 Oro nella sfida con Basket+, arrivato a Bergamo in emergenza.

La partita si mette subito sul binario giusto per Lussignoli e compagne che continuano ad incrementare il vantaggio fino al termine dell’incontro mostrando dei miglioramenti per quanto riguarda la circolazione della palla.
Da segnalare tutti gli effettivi a referto.

Ci si avvicina sempre di più alla parte finale e cruciale della stagione, bisogna arrivarci concentrate e pronte.

Forza Oro!