U18: sconfitta casalinga !

OROROSA TRESCORE – AZZURRA BRESCIA 21-83

Parziali (4-22/4-24/8-13/5-24) 

Ororosa: Spadetto 2, Caironi 0, Fossati 2, Servillo 1, Agazzi 3, Cossali 0, Vasini 0,Poku 0, Zeduri 10, Consonni 3. All. Guerra 

Azzurra Brescia: Micheletti 3, Cristini 10, Facchini 6, Minelli 9, Ferrani 0, Fallio 4, Comini 5, Savoldi 2, Lombardi 9, Fiocchini 12, Oliveira 2, Caprioli 21. All.: Casarini

Brutta sconfitta per le ragazze Ororosa.

Partiamo non male reggendo il colpo per i primi 5 min di gioco, ma subito Brescia si adegua e comincia a pressare tutto campo. La pressione è il nostro tallone di Achille, non riusciamo a passare sui raddoppi e perdiamo così molti palloni. Le qualità tecniche-tattiche permettono alle ospiti di portare la partita subito sui binari giusti.

Rientriamo in campo dopo la pausa lunga mostrando un attacco più fluido e difendendo adeguatamente tanto che riusciamo a terminare il quarto con un parziale di 8-13.

Bisogna sempre mettere in campo il meglio di se stessi e spendere sempre il 300% per le proprie compagne.
Annunci

U 16: QUASI COLPACCIO!!!!

OROROSA ALMENNO – BASKET LIONS DEL CHIESE 45 – 48

Parziali 6-23, 9-12, 21-2, 9-11

OROROSA: Bonfanti (K), Boles 13, Giassi, Colleoni, Nitri 15, Cantù 3, Sorti 2, Lego 7, Vanalli, Marcolongo, Caslini 5, Fortini. All.re Roncoroni/Colombi.

Partita tosta e impegnativa per le ragazze Ororosa , che ricevono le seconde in classifica di Del Chiese. Il risultato dell’andata, un perentorio 80-33, aveva messo ben in evidenza il gap tecnico tra le due formazioni. Per le Oro ancora latitante la caliente barceloneta Giupponi, mentre rientra Boles dal lungo stop per infortunio.

I primi due quarti purtroppo sembrano riecheggiare la gara di andata, e sono un monologo ospite che lascia poco spazio alle iniziative delle padrone di casa: 15 a 35 all’intervallo.

Al rientro dalla pausa lunga le ragazze Ororosa cambiano però completamente faccia. In campo scende una squadra agguerrita e convinta dei propri mezzi: la difesa è arcigna e puntuale, con solamente 2 punti concessi alle avversarie in tutto il quarto, mentre in attacco si gioca insieme all’interno dei giochi, e le conclusioni di qualità aumentano esponenzialmente. Inizialmente sono Giulia Lego e Elisa Nitri a suonare la carica, con Letizia Sorti e Stella Cantù paladine difensive e un’ottima Benedetta Fortini lucida e concreta. Sono poi tre bombe consecutive, tutte di tabella (ma, come dice coach Roncoroni, “ogni tanto serve anche un po’ di fato amico”), di Lego, Boles e Caslini a riportare definitivamente le ragazze in partita.

All’inizio del quarto conclusivo, la situazione si è invertita: ora in panne sono le avversarie, riagganciate nel punteggio e messe in seria difficoltà da noi. Anche in questo parziale le padrone di casa continuano a giocare molto bene, e ad un minuto dalla fine il tabellone recita 45 pari. Purtroppo una bomba infilata dalle avversarie porta le Oro sul -3, e la poca tempestività nello spendere i falli nei concitati secondi finali consegna la gara nelle mani di Del Chiese.

Peccato per il risultato finale, ma complimenti a tutte le ragazze: con caparbietà e bel gioco si è riaperta una gara che sembrava già compromessa rimontando da -20 contro le seconde in classifica. I miglioramenti occorsi durante l’anno non sono mai stati evidenti quanto oggi, andiamone fiere e continuiamo a lavorare così!

U16: vittoria a Rezzato !!

Rezzato VS Ororosa Trescore  36-67

Ororosa: Orisio 2, Parimbelli 10, Cantamessa 1, Carrara 11, Gritti 5, Finazzi 1, Aloschi 18, Cancelli 17, Farioli 2. All. Manzoni/Farinotti

E’ domenica pomeriggio e si parte alla volta di Lonato del Garda.È in questo palazzetto che si disputa la partita tra le nostre Ororosine e Rezzato.

Partiamo per vari motivi con solo 9 componenti a referto ma il 1°Q si chiude abbondantemente in vantaggio per le nostre ragazze che senza spingere e con una difesa a metà campo controllano l’andamento della partita senza problemi ( 5-19).
Sarà  forse per questo motivo o per il fatto che l’abbondante pranzo domenicale comincia a farsi sentire che le ragazze si rilassano un po’ troppo e concedono tiri e penetrazioni alle avversarie senza opporre la dovuta attenzione, facendosi rimontare quasi tutto il vantaggio del primo quarto andando a riposo con solo 6 punti di margine ( 24-30).

Ovviamente negli spogliatoi durante la pausa lunga arriva la puntuale strigliata che da subito i suoi frutti. Si rientra e le ragazze cambiano atteggiamento spingendo in attacco e difendendo con ordine piazzando subito un 0-14 che riassesta subito l’evidente differenza tra le due compagini. Il quarto si chiude con solo 2 canestri subiti dalle nostre ragazze ( 29-46).

Il 4°Q è sulla falsa riga del terzo, le ragazze spingono Aloschi, Cangelli e Parimbelli, trovano vie facili al canestro e tutte difendono con ordine. La partita si chiude 38-67.

Un applauso va alle ragazze di Rezzato per aver giocato a viso aperto per tutta la partita e alle nostre, tutte a referto, per aver dimostrato che anche in emergenza ma con tanta voglia i risultati si ottengono sempre.

U14 R: VINCE CON CANNETO !

 Basket Canneto – Ororosa 32-121

Parziali: 2-33, 6-26, 12-34, 12-28 

Canneto: Ghali 4, Provvedini, Ghafour, Azzali 12, Garatti 2, Freretti 6, Guedri 4, Ettoumani 2, Hamraoui, Rossi 2. All. Zanotti

Ororosa: Carrara M. 10, Capelli E. 9,Carrara F. 14, Lussignoli 17, Ernani 14, Ferrari 12, Lombardi 6, Baiguini 11, Frosio 18, Poku 4, Surini 6. All. Epis

Larga vittoria per Lussignoli e compagne in quel di Canneto sull’Oglio.

Contro una squadra formata per lo più da giocatrici del 2007/06, le ragazze bergamasche dimostrano fin da subito la netta superiorità nei confronti delle avversarie.

Dopo un avvio in cui il contropiede e i tiri facili la facevano da padroni, le Oro hanno abbassato un po’ il ritmo e cercando di muovere la palla il più possibile con dei buoni risultati, facendo segnare tutte le iscritte a referto.

Adesso testa alla parte finale del campionato che ci porterà poi diritti alla fase finale sia con U14 che con U16R.

Forza Oro!

SERIE B: Mantova vince ma che cuore!

 San Giorgio Mantova – Don Colleoni  64-55 (37-29)

Parziali: 21-12,16-17; 13-12, 14-14

Mantova: Petronio 5, Antonelli 8, Romagnoli 2, Mattioli n.e, Schwienbacher 3, Bernardoni 8, Capucci n.e, Zambonini 4, Pizzolato 2, Bottazzi n,e, Ruffo 18, Monica 14. All. Botticelli/Purrone.

Ororosa: Cantù 3 , Carrara, Finazzi 7, Laube 13, Patelli 6, Maestroni, Morandi, Locatelli 14, Torri 12 All. Stazzonelli/Galbuseri

Note: Tiri Liberi 11/19. Falli commessi 26, falli subiti 18. Tiri da 3 Pt 4/15 (Locatelli 2, Finazzi 1, Cantù 1). Rimbalzi 26 (Locatelli 9, Laube 8). Palle perse 17 (Morandi 5,Locatelli 4). Palle recuperate 11 ( Morandi 4,Laube 3).

Non basta un’altra buona prestazione per portare a casa il referto rosa ma poco si può rimproverare alle Orobiche arrivate a Mantova in 9 con Bonfanti e Penna fuori per infortunio e Tall per problemi lavorativi .

Le Bergamasche provano dal primo minuto a vincere l’incontro nonostante il gap fisico e tecnico sia importante. ll primo quarto Mantova sembra prendere subito in mano il pallino del gioco con la classe di Mionica e la potenza di Bernardoni si porta subito in controllo.

Per le Orobiche sono le under 18 Laube/Torri a rispondere con buone soluzioni  e Morandi brava a gestire il gioco. Primo quarto 21 a 12 . Con il passare dei minuti Locatelli e Cantù  e Finazzi trovano 3 triple che danno fiducia alla manovra offensiva mentre in difesa le Oro si dannano per limitare i vari miss-mach fisici. La partita è dinamica e si gioca a ritmi alti, Mantova trova punti nel pitturato sfruttandola grande differenza fisica con Ruffo precisa dalla media. Il secondo parziale si gioca in sostanziale equilibrio 16 a 17.

Nella ripresa le ospiti continuano a correre tenendo il ritmo gara alto, in difesa gli accorgimenti tattici danno i loro frutti mentre in attacco Torri e Patelli trovano buone soluzioni in transizione arrivando al -5  ma Bernardoni e Ruffo trovano canestri importanti respingendo l’assalto ospite, terzo periodo 50 a 41.

Gli ultimi 10 minuti Laube da la carica con recuperi e buone soluzioni offensive Finazzi prima e Locatelli poi ricuciono il divario fino al -6 ma Mantova grazie all’esperienza di Antonelli non si lascia sorprendere e con determinazione vince la gara.

Brave ragazze !

 

 

 

Under 16 Elite : Vittoria importante e sofferta!

BFM Milano – Ororosa  49-55 (22-27)

Parziali: 11 -15, 11-12; 11-15, 16-14

BFM Milano : Bozzoli 5, Leoni N.e, Raina 2, Di Gesù 14, Cremascoli 7, Sioli 2, Filiputti 7, Candemir 2, Manucci Pancini 9. All. Bacchini /Behring

Ororosa: Quaranta 3, Testa  , Azzola  2, Della Corte 9, Rota 1, Beleme, Forese 3, Bracaccini G , Maianti 16, Mbengue 14, Faccchinetti , Rizzo 7. All. Stazzonelli/Celeste

Note: Falli commessi 22, falli subiti 22. Tiri liberi 9/23. Tiri da 3 Pt .2/13, Palle perse 27 (Rizzo 5, Maianti). Palle recuperate 15 (Quaranta 4, Mbengue 4). Rimbalzi 46 (Mebngue 15, Maianti 7, Azzola 7).

A tre giornate dal termine le Oro conquistano due punti importanti per la corsa all’interzona.

Inizio gara marcato  Milano che trova buone soluzioni con la coppia Filiputti/Di Gesù. Le Orobiche sono poco dinamiche e poco in partita, Maianti  e Quaranta provano a dare la scossa alla squadra, Della Corte trova il fondo della retina ma la difesa Orobica non riesce ad adattarsi ai giochi delle padrone di casa .

Il secondo periodo inizia con 2 tiri liberi di Testa, mentre Mbengue comincia ad incidere nel pitturato. Bfm non molla e trova con Raina e Di Gesù 5 punti in sequenza; la difesa Oro non funziona è distratta e poco reattiva, coach Stazzonelli prova a cambiare e grazie a Facchinetti e Maianti trova ritmo e intensità, mentre in attacco Rizzo si fa vedere con buoni scarichi ben finalizzati dalle compagne.

Nel terzo periodo Bfm si piazza a zona 2-3 ma le Bergamasche non si fanno sorprendere, Mbengue e Maianti lavorano bene negli spazi interni ma le percentuali da fuori oggi sono pessime così Milano riesce a restare in scia grazie anche a 3 triple di Bozzoli, Di Gesù e Manucci.  Il quarto si chiude sul 33 a 42.

Nell’ultimo periodo le ospiti sembrano in pieno controllo, le 2 triple in successione di Rizzo e Forese  danno il + 16, ma come spesso accade la superficialità prende il sopravvento e in pochi minuti le Oro distruggono il buon lavoro fatto; le Milanesi, con  Manucci, trovano la tripla del -6.

La gara si chiude con una vittoria importante ma con la consapevolezza che si può e si deve fare meglio.

Forza ragazze!

 

Per vedere le immagini (foto Ago), clicca qui: Continua a leggere “Under 16 Elite : Vittoria importante e sofferta!”

U16 R: VINCE CON PONTEVICO !

Ororosa – Pontevico 91-23 (43-15) 

Parziali: 31-10, 12-5, 24-1, 24-7

Ororosa : Carrara M. 3, Fossati 10, Lussignoli 17, Ernani 10, Lombardi 6, Monti 4, Galbuseri 5, Alessi 8, Frosio 18, Poli4, Corresi 4, Russo 2. ALL.Stazzonelli /Deleidi 

Pontevico: Orsini 5, Trezza, Piovani 5, Orsini E. 4, Piacentini 4, Veronesi 4, Pelucchi 1, Ravani. All. Fioretti /Vigna

Partita condotta dal primo minuto, Pontevico prova nei primi minuti a impensierire le Oro che però riescono con il passare dei minuti ad aumentare il ritmo e l’intensità. Partita importante per l’esordio di Alice Cortesi dopo il lungo stop, apparsa in buone condizioni e con voglia di far bene.